Nuovo Bando Servizio Civile Universale – SCADENZA PROROGATA AL 15 FEBBRAIO 2020

PROGETTO LE ANTICHE VIE DEI ROMANI

Il progetto Le antiche Vie dei Romani mira alla rivalutazione e valorizzazione non solo delle vie precedentemente citate, ma anche e soprattutto dei beni presenti sui loro tracciati, parte integrante della storia non solo regionale ma nazionale. Tali azioni, risultano il mezzo utile e necessario per apportare un beneficio sia sociale che economico a tutta la comunità, soprattutto ai comuni più isolati, meno attivi e quindi più soggetti allo spopolamento; in anni come quelli che stiamo vivendo, in cui
tutto è a portata di smartphone, risulta fondamentale un miglioramento in tutti i campi dell’informazione tramite le maggiori piattaforme digitali disponibili, e soprattutto, un’apertura maggiore sia della comunità che dei siti stessi, alla moltitudine di visitatori che si accingono a ripercorrere e rivivere, tramite la visione dei beni ed il contatto diretto con gli stessi, la storia dell’Impero Romano e di tutta la regione.

PROGETTO I LUOGHI DELLA CULTURA: TRA ARTE STORIA E ARCHEOLOGIA

Il progetto I luoghi della cultura: tra arte, storia e archeologia, nell’ambito del programma di intervento “Le Pro Loco per la promozione del patrimonio culturale e la valorizzazione sostenibile dei territori”, intende valorizzare e promuovere i musei presenti nell’area progettuale, preziosi centri di trasmissione della memoria storica e di divulgazione del sapere.Si vuole rafforzare, dunque, l’offerta museale al fine di migliorare l’esperienza fruitiva del patrimonio culturale, storico e artistico da parte degli utenti. Ciò sarà possibile mediante l’implementazione e il consolidamento di modelli di azione sinergica di tiporeticolare che possanocoinvolgere l’intero territorio e creare un tessuto connettivo stabile per il pieno sviluppo dei territori.

vai al sito www.serviziocivileunpli.net

PROROGA SCADENZA BANDO AL 15 FEBBRAIO

SCARICA IL BANDO -> Lazio – Le antiche vie dai romani

SCARICA IL BANDO -> LAZIO – I luoghi della cultura: tra arte, storia e archeologia